Ctrl+Alt+Fat

fotohome

Sono molto soddisfatta! Oggi avevo l’agenda piena di controlli e i miei pazienti mi hanno reso molto orgogliosa per i risultati raggiunti! Bravi! Continuate così!

Per chi ancora non è mio paziente serve ovviamente una spiegazione. Cosa sono i controlli?

Naturalmente non vi abbandono dopo la prima visita. Infatti seguiranno dei controlli periodici per verificare la situazione di peso, massa grassa, massa magra, …

Ricordate quando avevo scritto “capita di osservare una perdita di peso, ma non capire a cosa sia dovuto”? Ebbene i controlli servono a capire come e dove si sta perdendo peso.

 

Il primo controllo viene effettuato a due settimane di distanza dalla consegna del piano alimentare personalizzato.

I controlli successivi vengono effettuati in base alle necessità del paziente.

Ci permettono di valutare insieme il percorso intrapreso e di modificarlo in base alle singole esigenze, per raggiungere al meglio l’obiettivo che ci siamo prefissati durante la prima visita.

Se vi ho incuriosito vi aspetto nel mio studio privato o nelle altre sedi.

Chiamate o scrivete per informazioni e/o appuntamenti (qui troverete come fare 😊) 

Annunci

Metro, elettrodi e “pinze”. La prima visita

 portrait

Bene, benvenuti alla prima lezione del corso di fai da te: salva la tua casa per vivere felice… No, sto scherzando. Tranquilli nel mio studio non troverete attrezzi da muratore o da elettricista; bensì strumenti come: metro inverso, bilancia, plicometro, bioimpedenziometro, … . Questi mi serviranno per valutare la composizione corporea, lo stato nutrizionale, la massa grassa (FM), la massa magra (FFM), la massa muscolare, lo stato di idratazione e molto altro del paziente.

 

La prima visita si basa su due punti principali:

  • un colloquio per conoscere meglio il paziente. Abitudini, stile di vita, presenza di patologie (è consigliabile portare con sé gli esami del sangue e delle urine più recenti).

 

  • la valutazione delle misure corporee e l’analisi bioimpedenziometrica (attuata grazie ad un analizzatore di nuova generazione: la BIA) di tutti quei parametri che serviranno a stilare una dieta corretta e personalizzata.

 

Molto spesso, infatti, capita di osservare una perdita di peso, ma non capire a cosa sia dovuto; la BIA ci permette proprio di fare chiarezza, laddove la bilancia non arriva.

Se vi ho incuriosito vi aspetto nel mio studio privato o nelle altre sedi.

Chiamate o scrivete per informazioni e/o appuntamenti (qui troverete come fare 😊)