Iniziare una dieta

Risultati immagini per strada

Iniziare una dieta è una scelta coraggiosa.

Non significa solo eseguire una ricetta scritta su un pezzo di carta, ma significa prendere un impegno con se stessi.

Non significa solo vedersi più belli e più magri, significa aver rispetto di sé e mirare al proprio benessere.

Non serve solo ad apparire migliori agli occhi degli altri, ma serve a sentirsi soddisfatti e felici del percorso compiuto e dei risultati raggiunti.

E’ una vittoria personale in cui gli altri vengono meno… questo si capisce però solo in un secondo momento, quando si ottiene il risultato e ci si sente forti e fieri di aver conseguito l’obiettivo tanto desiderato. Al termine del percorso sarai tu stesso ad apprezzarti di più e non conterà più l’opinione degli altri che tanto influenzava all’inizio!

E’ una vittoria che va conseguita per il proprio corpo e la propria mente e una gara che solo tu puoi provare a vincere: il piano alimentare è un mezzo, ma il ‘carburante’ lo puoi mettere solo tu ed è fatto di impegno, costanza , forza di volontà e serenità. Come nella vita ci sono alti e bassi, anche un Percorso Nutrizione può non sempre essere facile: questo proprio perché il percorso è parte integrante della vita. E come essa ti pone di fronte a strade diverse.

TU QUALE SCEGLI?

Iniziare una dieta non è un compromettersi,  ma un’opportunità per migliorarsi e stare bene!!

Dott.ssa Anna Formentin

Annunci

“Dottoressa, si avvicina il Natale …” (parte 2)

A dieta durante il periodo delle festività natalizie?
Certo che si!

I consigli che mi sento di darvi sono molto semplici:

  • I 2-3 giorni principali con pranzi e cene con parenti e amici godeteveli senza stress!
  • Se sarete voi a cucinare potete scegliere cosa preparare e quindi strizzate l’occhio a qualche ricetta carina, buona, ma allo stesso tempo dietetica!
  • Se invece siete ospiti mangiate tutto quello che desiderate senza pensare se è più o meno grasso o quanti carboidrati può avere, state solo attenti alle quantità; una soluzione potrebbe essere prendere mezza porzione.
  • Evitate la tipica fetta di pane, che si usa mangiare anche solo nell’attesa del pasto, per diminuire la quantità di calorie assimilate (concesso il pezzettino per la scarpetta se il sugo vale, ma solo perché a Natale e siamo tutti più buoni! :p )
  • Cercate (se ci riuscite) di evitare di mangiare pandoro o panettone a fine del pranzo. Aspettate magari metà pomeriggio cosicché quella fetta di dolce diventi lo spuntino durante la tombolata. Mangiatene meno o se ce la fate ovviamente è meglio un buon frutto.
  • Non digiunate! Durante le giornate non festive seguite tranquillamente il piano alimentare dalla colazione alla cena.
  • Non esagerate con le ore in palestra. Se potete fate il normale esercizio fisico; se invece la struttura dove vi allenate è chiusa cercate di fare delle belle passeggiate.

Ora siete più tranquilli per affrontare il Natale e la dieta assieme? 😊

Se avete altri dubbi non esitatemi a scrivermi! 💝

“Dottoressa, si avvicina il Natale …” (parte 1)

cenone

 

Dottoressa, si avvicina il Natale, non penso sia così corretto intraprendere il percorso adesso”.

 

Pochi giorni fa è venuta in studio una nuova paziente, e durante la visita mi ha espresso questa sua perplessità: l’aver scelto, secondo lei, il momento sbagliato per mettersi a dieta.

Niente di più errato! 😉

Non esiste un periodo favorevole o sfavorevole per mettersi a dieta.

Dieta non deve essere sinonimo di insalata scondita e petto di pollo.

Dieta è seguire un percorso sensato teso verso il benessere e il dimagrimento, senza privarsi del gusto e dello stare insieme a tavola.

Trova il tuo benessere con Percorso Nutrizione!